Dora In Poi

Ecco la ricetta ideale per incrementare il bacino potenziale dei clienti di un ristorante e aumentare ogni giorno numero di coperti e fatturato.
Il nuovo sito del ristorante torinese Dora In Poi offre i suoi contenuti in una pagina di forte impatto: un percorso alla scoperta delle idee, degli ingredienti e dei piatti del ristorante, un'esplorazione immersiva, facile e veloce che mette in particolare evidenza i canali di contatto del ristorante.

I siti a una sola pagina (One-Page Design) si sono piuttosto diffusi negli ultimi anni. Ma spesso sono scelti senza valutare opportunamente i pro e i contro.

Noi abbiamo messo sulla bilancia vantaggi e punti deboli.
Pro: il sito è semplice da consultare, mobile-friendly, concepito per ottimizzare il tasso di conversione (visitatori/prenotazioni), facile da gestire. Tutti vantaggi particolarmente interessanti per il sito di un ristorante.
Contro: il sito non è non scalabile, non è SearchEngine-friendly, offre analytics poco significativi. Soprattutto il secondo e il terzo sono punti deboli di cui tenere conto.

Nel caso di Dora In Poi, la scelta di un sito di questo tipo rientra in una strategia di comunicazione e marketing online più ampia e completa. Infatti contestualmente al rilascio del sito, Ars Media si è occupata di attivare una campagna Google Adwords in modo da assicurare al sito un traffico significativo di visitatori qualificati a un prezzo contenuto. Il sito è quindi anche una vera e propria landing page perfettamente integrata con la campagna di annunci su Google. La campagna assicura un numero adeguato di visite ogni giorno, e il sito fa il resto del lavoro: convincere i potenziali clienti a contattare il ristorante e a prenotare. La ricetta è perfetta.

  • Di cosa ci siamo occupati

    Marketing strategy
    Web design
    Web development
    Google Adwords
    Privacy compliance

  • Cliente

    Dora In Poi

VISITA IL SITO